Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Paderno D.CrossxTutti 1501Domenica 22 febbraio a Lissone andrà in scena l’ultimo atto del Cross per Tutti 2015. Giunti alla quinta gara del circuito, sarà il tempo di raccogliere i frutti delle fatiche fin qui sostenute.

Dopo l’anno sabbatico 2014, torna l’appuntamento con la gara organizzata dall’Atletica Team Brianza Lissone e allestita all’interno del Bosco Urbano, il principale parco della città. Rispetto alla gara di due anni fa, tante le novità relative all’organizzazione del percorso.

Questa volta l’ingresso sarà da via Vittorio Bottego 80 e il centro nevralgico del percorso sarà allestito intorno al laghetto del parco. In questa zona si concentrerà il “paddock”, come lo definisce Antonio Longoni il presidente dell’Atletica Team Brianza. Segreteria, ristoro, servizi e area informazioni saranno tutti organizzati nei pressi dello specchio d’acqua.

Per l’occasione resterà aperto anche il ristorante del parco, che oltre a funzionare da bar e tavola calda (a prezzo convenzionato) potrà ospitare anche le premiazioni del Campionato provinciale Ragazzi/e e Cadetti/e in caso di maltempo. Per queste premiazioni sono attese il sindaco di Lissone Concetta Monguzzi e la presidente di Fidal Milano Sabrina Fraccaroli. Il Campionato provinciale di Lissone sarà anche valido come prima selezione per la composizione della squadra provinciale che andrà a disputare il Trofeo delle Province, in programma domenica 15 marzo a Cortenova (Lc). I tre sul podio faranno parte di diritto del team Fidal Milano.

Agli organizzatori lissonesi non sono mancate le idee per vivacizzare le gare. Le tre prove master prevedono un “Gran premio della montagna” per chi transiterà per primo in cima allo strappo che anima il percorso. In palio un regalo offerto dall’organizzazione. Per tutte le altre gare invece è previsto l’utilizzo di alcuni tronchi dislocati lungo il percorso, di dimensione variabile a seconda delle categorie in gara. Un’idea per richiamare la tradizione del cross anglosassone e del ciclocross, sempre ricchi di ostacoli artificiali per rendere meno scorrevole e più imprevedibile il tracciato.

Due anni fa la gara si svolse sotto una nevicata natalizia che è entrata di diritto nella storia del cross milanese. Naso all’insù anche quest’anno perché il meteo potrebbe riservare qualche sorpresa.

Situazione delle classifiche individuali - Nelle categoria Assolute il regolamento prevede la somma dei punteggi ottenuti in tutte le prove fatte (30 punti al vincitore e poi  scalare).

Nei Senior la sfida è ormai ridotta a un testa a testa tra Fabio Pessina (US Milanese), al comando con 108 punti, e Fabio Giudici (Atletica Rovellasca) che insegue con 105. Discorso esattamente contrario al femminile, dove Silvia Radaelli (Atl. Cesano Maderno) è già certa della vittoria con i suoi 118 punti, 38 in più della compagna di squadra Cristina Griggio.

Anche nelle Promesse i giochi sono già fatti. Elisa Calastri (US San Maurizio Erba) comanda indisturbata con 119 punti, forte delle sue tre vittorie su quattro gare; Maria Grazia Capano (Team-A Lombardia) è ferma a 59. Al maschile invece, sfida fino all’ultimo metro tra Federico Perugini (Atletica Monza) e Andrea Bellandi (Atletica Cinisello), oggi 119 a 117 punti: serve il terzo incomodo per risolvere la questione.

Tra gli Junior guida senza affanni Yassine Fatmi (US San Vittore Olona 1906), 119 punti e tre vittorie fin qui. Difficile prevedere che possano impensierirlo Dario D’Aleo (Atl. Virtus Senago) e Alessandro Pocaterra (Friesian Team), dietro con 106 e 104 punti. Al femminile sfida a due tra Carlotta Manara (Atletica Assago) e Martina Giangolini (Friesian Team), che sono sul 116 a 114.

Negli Allievi sfida ancora aperta. Al momento guida Tommaso Caprotti (Atletic Team Brianza Lissone) con 110 punti, davanti a Matteo Bellea (SAO Cornaredo) con 104 e Massimiliano Sala (NA Fanfulla Lodigiana) con 100. I nomi sul podio sembrano definitivi, l’ordine non ancora. Tra le Allieve guida invece Beatrice Taverna (Friesian Team), 118 punti e due vittorie di tappa, davanti a Claudia Ceddia (Atletica Team Brianza Lissone) 111 e Silvia Taccone (Friesian Team) 106: sembra  un vantaggio rassicurante.

I discorsi sono un po’ diversi per le categorie giovanili. Qui il punteggio valido per la classifica finale verrà dalla somma di 4 risultati su 5, fatto non da poco.

Sfida ancora aperta tra i Cadetti. Al momento guida Matteo Grassi (Atl. Cesano Maderno) con 89 punti, davanti a Suhail Haida (Pol. Bienate Magnago) 85, Marco Volpi (GSA Brugherio) 84, Mirko Santambrogio (5 Cerchi Seregno) 81 e Ivan Acconcia (Pol. Novate) 80. Classifica stretta ma che potrebbe essere sconvolta dopo Lissone perché Haida, Volpi e Acconcia hanno corso finora solo tre gare, quindi per loro l’ultima tappa sarà bottino pieno di punti. Nelle Cadette svetta Federica Maggio (US Virtus Binasco) con 115 punti che vengono da tre secondi e un terzo posto, per un vantaggio di 19 punti su Alessandra Renda (US San Vittore Olona 1906). Anche qui però aleggia la minaccia di Marisabel Nespoli (Vis Nova Giussano), 89 punti e due vittorie: con il quarto risultato utile l’ostacolista brianzola potrebbe superare tutte le avversarie in un sol colpo.

Nella categoria Ragazzi guida la classifica Paolo Piganzoli (5 Cerchi Seregno) con 116 punti (un primo, due secondi e un terzo posto), sette in più del diretto inseguitore Jacopo Albanese (Atletica Team Brianza Lissone). I giochi sembrerebbero fatti se non fosse per Luca Riccardi (Atl. Muggiò), 87 punti ma in sole tre gare, pronto quindi a balzare in testa dopo gara 5. Situazione analoga nelle Ragazze. In testa c’è Nicole Coppa (Euro Atletica 2002) con 109 punti, davanti a Eleonora Germani (Cus Pro Patria Milano) con 101. Il discorso non è però chiuso perché al quarto posto, con 90 punti, c’è Susanna Marsigliani (Atl. Muggiò), vincitrice delle tre gare che fin qui ha corso. La sua quarta e ultima prova può mettere il sigillo sulla classifica finale.

Classifiche di società 

Assoluti(All-Jun-Pro-Sen)

1 ATLETICA TEAM BRIANZA LISSONE 904 punti
2 FRIESIAN TEAM 839
3 TEAM-A LOMBARDIA 681

Giovanile(Eso-Rag-Cad)

1 EUROATLETICA 2002 2345 punti
2 ATLETICA MONZA 2189 
3 ATL. CONCOREZZO 1852

Master

1 EUROATLETICA 2002 13799 punti
2 ATL. VIRTUS SENAGO 9093
3 ATLETICA CINISELLO 7101

I risultati completi delle gare di Lissone saranno disponibili sul sito TDS Live, responsabile del cronometraggio. La fotogallery ufficiale sarà disponibile sul sito Podisti.net, realizzata da Roberto Mandelli. Giovedì 26 febbraio alle 21.30 su Rete 82 (canale 82 del digitale terrestre), all’interno del programma Sport Special, sarà invece trasmessa una sintesi delle gare di Paderno Dugnano, realizzata da Fabrizio Gulmini. 

Le premiazioni si svolgeranno venerdì 6 marzo 2015 alle ore 21.00 presso Excelsior Cinema & Teatro, Via San Carlo 20, Cesano Maderno (MB)

DAVI.VIGA.

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 15.00 alle 17.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

Chi è Online

Abbiamo 62 visitatori e nessun utente online