Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Stampa
Visite: 929

castano primo pista lavori in corso

Cantieri che passione! L'autunno appena iniziato (ce lo ricorda la pioggia) porta con sé altre nuove piste. Dopo aver parlato di quelle di Legnano, Milano Arena e Concorezzo, il nostro giro nei lavori in corso sul territorio del Comitato provinciale continua con Castano Primo (Mi) e Giussano (MB).

Nell'Alto Milanese macchine e operai sono al lavoro da ormai un anno. A Castano Primo (foto a destra) si sta infatti rifacendo completamente tutto il centro sportivo: oltre alla pista di atletica si è lavorato a spogliatoi, zona bar e ufficio, impianto di illuminazione, tribuna, campi da calcetto coperti. Un super cantiere da oltre 3 milioni di euro che trasformerà definitivamente il "paesaggio sportivo" della cittadina.

"La vecchia pista venne fatta negli anni '80" ha spiegato l'Assessore allo sport Carola Bonalli, appassionata di corsa e triathlon (ha partecipato all'ultimo Ironman di Cervia) "Ormai le robinie erano arrivate addirittura a crescere in sesta corsia. La fine dei lavori è prevista per il 20 novembre: mancano solo il collante di fondo e il manto in gomma".

A Giussano, in Brianza (foto sotto), casa dell'Atletica Vis Nova, i lavori sono invece partiti solamente lo scorso 5 ottobre, ma il calendario dei lavori è molto corto. Il finanziamento regionale che ha permesso di aprire il cantiere pretende tempi contingentati e la nuova pista dovrebbe essere pronta entro il prossimo 27 novembre. Disagi ridotti quindi per i tanti atleti che si allenano nello stadio intitolato a Stefano Borgonovo, compresi i re della velocità Filippo Tortu e Vladimir Aceti.

Non resta che attendere di correrci sopra.

giussano pista nuova

DAVI.VIGA.

SEGUICI SU: Instagram @atletica_milano | Facebook www.facebook.com/fidalmilano | Twitter @fidalmilano