Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

1arena 2XXVAPRILE
Dopo Firenze altro weekend tricolore con i Campionati Italiani Allievi/e 2017. Da venerdì 16 a domenica 18 giugno la "capitale" laziale dell'atletica ha organizzato una tra le manifestazioni sportive più partecipate, con 1400 atleti under 18 arrivati da tutta Italia. Contesto quindi di altissimo agonismo e concorrenza, dove prevalere è forse ancor più difficile che nelle categorie superiori.
L'atletica milanese ne esce ancora bene, pur con qualche oro in meno rispetto al recente passato, ma dimostrando i possedere una solida base di talenti (soprattutto femminile) su cui costruire i campioni di domani. Il medagliere finale parla di 2 ori, 7 argenti e 3 bronzi, ma anche di un primato italiano molto lusinghiero.
 
La vittoria individuale arriva dalla bergamasca in maglia Bracco Atletica Valeria Paccagnella, che finalmente torna a essere domnatrice degli ostacoli dopo le due vittorie tricolori da cadetta. A Rieti conquista i 400 hs con il nuovo pb di 1:00.34. L'atleta di Paolo Brambilla è ormai pronta a infrangere la barriera dei 60 secondi. Chi invece ha abbattuto una barriera storica sono state le ragazze dell'Atletica Riccardi, che nella 4x400, partite senza i favori del pronostico, hanno addirittura vinto a suon di primato nazionale. Agnese Polini, Laura Pellicoro, Camilla Viganò e Beatrice Zeli sono le quattro moschettiere (sopra nella foto FIDAL/MONTESANO) che riscrivono il primato nazionale della staffetta 4x400 con il tempo di 3:49.80, con il secondo posto della Bracco Atletica (Cefaratti - Brunetti - Merisio - Paccagnella). Seconda medaglia per Laura Pellicoro, già bronzo nella gara degli 800 metri.
 
Le altre medaglie d'argento arrivano da Bianca Garibaldi Devoto (CUS Pro Patria Milano) nel salto in alto (1.76), Anna Gallotti (Fanfulla Lodigiana) nell'eptatlon (4799 pt), Laura Pirovano (Atletica Monza) nel salto con l'asta (3.65), Francesco Rossi (Geas Atletica) nei 4000 mt (48.95 pb), Bracco Atletica (Garotta - Paccagnella - Omacini - Brunetti) nella 4x100 femminile (47.59), Pro Sesto (Cordani - Borsa - Villano - Donola) nella 4x100 maschile (42.83).
 
Le medaglie di bronzo sono state conquistate da Andrada Lavinia Lacatus (PBM Bovisio) nei 5000 di marcia (25:38.76) e da Monica Aldrighetti (Bracco Atletica) nel salto con l'asta (3.60 pb). 
 
 

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 14.00 alle 18.00

VENERDI' dalle 14.00 alle 17.00

Chi è Online

Abbiamo 55 visitatori e nessun utente online

Calendario Articoli

June 2017
Mo Tu We Th Fr Sa Su
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2