Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Rapp_2 rapp_cortenova

francesco rossi ancona2018Atletica milanese ancora in buona forma quella vista sabato 10 e domenica 11 febbraio ad Ancona ai Campionati Italiani Indoor Allievi/e 2018. Alla fine il medagliere meneghino parla di 3 ori e 3 bronzi, con un predominio maschile di 5 a 1.

Una conferma e due campioncini che ritrovano la strada giusta sono i responsi della pista. I 400 metri vedono la vittoria del favorito Francesco Rossi (Geas Atletica - foto Atletica-mente), che produce l'allungo decisivo per chiudere in un ottimo 49.43. Dopo l'infortunio patito a luglio agli Eyof di Gyor non si era più visto, ma l'atleta di Elena Sordelli ha trovato la gara giusta per riconquistare la ribalta.

Andrea Sambruna, campione italiano cadetti dei 1000 due anni fa, ora veste la maglia della Cento Torri di Pavia, vive sempre a Cinisello Balsamo e adesso si allena a Monza. Anche se milanese a metà, resta tutta d'un pezzo la vittoria nei 1000 metri (2:32.67) che lo rilancia tra i protagonisti della categoria dopo un primo anno di assestamento.

Arriva dalla bergamasca ma veste la maglia della Atletica Riccardi la vittoria nei 5000 metri di marcia. Gabriele Gamba copre la distanza in 22:27.22 senza aver mai dato segni di preoccupazione per una eventuale sconfitta.

Se restiamo a bocca asciutta con l'argento, tre solo le medaglie di bronzo nel medagliere. Sorpresa per Cristofaro Masiello (Pro Sesto), nome nuovo dei 400 che si migliora fino a 50.73. Buon debutto da allievo per Christian Previtali (Pol. Carugate), già argento nei 300 cadetti. Nella gara dei 200 l'atleta di Paolo Prestipino stampa un valido 22.59 che ne cnfermano le grandi dote da velocista. Molto brava anche Monica Aldrighetti (Bracco Atletica), l'unica medaglia rosa di questi campionati. Per lei c'è il personale all'aperto uguagliato con 3.60 per una medaglia di buon auspicio per la stagione all'aperto.

Altri piazzamenti di rilievo sono stati il 4° posto di Gaia N'Diaye (CUS Pro Patria Milano) nel peso (12.65), i 5° di Beatrice Zeli (Riccardi) nei 400 (57.22), Barbara Garini (Geas Atletica) nei 1000 (3:00.75), Fabio Izzo (ABc Progetto Azzurri) nei 60 hs (8.29), il 6° della staffetta femminile 4x1 giro della Bracco (1:44.26). 

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 14.00 alle 18.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

Chi è Online

Abbiamo 179 visitatori e nessun utente online

Calendario Articoli

May 2018
Mo Tu We Th Fr Sa Su
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3