Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Fidalmilano3 Fidalmilano_2 fidal_Milano_slideshow

Domenica 22 aprile la pista di Brugherio ha ospitato i Campionati Provinciali di Staffette 2018, primo grande appuntamento a squadre della stagione. Fatto piuttosto raro, le 8 gare sono state vinte da 8 società diverse. I valori provinciali sono stati piuttosto mobili, con le storiche corazzate incapaci di bissare successi e realtà più piccole o emergenti capaci di vincere. Fa da contraltare il ridotto numero di formazioni Cadetti/e impegnate nelle staffette del mezzofondo: sei maschili e solo tre femminili. Un po' poco visti i numeri messi in campo nei cross invernali.

Le gare

Brilla su tutti il risultato della 4x100 dei Cadetti della Riccardi (Lorenzo Cagliero, Alessandro Malvezzi, Andrea Bernardi, Carlo Formenti) che stampano un ottimo 45.28 davanti a una solidissima Polisportiva Carugate che chiude lì vicino con 45.68. Molto bene anche la 4x100 delle Cadette della Sangiorgese. La vittoria per Marta Amani, Emma Colombo, Iliana Rolla e Ilenia Savogin arriva con un ottimo 51.10 in finale, un progresso di oltre 1 secondo rispetto alla batteria. Sole solette in sesta corsia fanno tutto bene mentre si perdono per strada la Punto It (51.19 in batteria) e Villasanta. Finiscono sotto i 52 secondi anche l'Atletica Cernusco (51.39) e il CUS Pro Patria Milano (51.50).

Nelle 3x1000, successo senza mezze misure per i Cadetti dell'Atletica Cinisello. Pietro Martinelli, Giovanni Coletta e Daniele Frezzato chiudono in 8:27.97 a una media di 2.49 per frazione. Tra le Cadette vittoria per distacco dell'Azzurra Garbagnate (Alessia Demasi, Margherita Mazzoleni, Nicole Coppa) in 10.17.01.

Ottime anche le Ragazze della Scuola Sportiva Atletica Punto It nella 4x100. Alessandra Baglieri, Greta Fedeli, Dalila Viscardi e Federica Grossi dominano in batteria e in finale con olter un secondo di vantaggio: 54.15 il tempo per salire sul gradino più alto del podio. Un po' più combattuta la gara maschile. E' un affare a due tra Aspes e Euroatletica 2002, ma sono i milanesi della Aspes ad avere la meglio: 51.17 a 51.62. Il resto del gruppo è a 4 secondi.

La 3x800 Ragazzi vede addirittura due serie al via. Le migliori formazioni corrono divise e così il successo va alla Polisportiva Novate (Colin Torres, Moulsakda Cappellotto, Mattia Uboldi) in 7:56.30, davanti all'Athletic Club Villasanta con 7:58.27. Tra le Ragazze vittoria netta per l'Euroatletica 2002 (Gabriela Boca, Mariana Iuliano, Sofia Candio) in 8:08.50, davanti a Milano Atletica e Villasanta. 

4x100CadM

4x100 Cadetti

4x100CadF

4x100 Cadette

4x100ragF

4x100 Ragazze

4x100ragM

4x100 Ragazzi

3x800ragF

3x800 Ragazze

3x800ragM

3x800 Ragazzi

3x1000CadF

3x1000 Cadette

3x1000CadM

3x1000 Cadetti

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY