Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

2Cortenova_slideshow BCortenova_slideshow

Con il calendario che ha presentato più ponti di quanti se ne siano mai visti negli ultimi anni, riesce comunque bene il meeting regionale "Trofeo Liberazione - Memorial Paolo Maggioni", organizzato oggi dalla Nuova Atletica 87 a Cinisello Balsamo. Edizione numero 22 che sopratutto nel pomeriggio con la categoria Cadetti/e ha regalato spunti di ottima atletica giovanile.

Passato il vento contrario che ha caratterizzato le gare del mattino, nel pomeriggio la velocità under 16 si fa subito apprezzare. Foto di copertina per Marta Amani (CUS Pro Patria Milano), che questa volta dà una bella limata ai suoi 80 metri vincendo in 10.07 (+0.6), nuovo pb e minimo per i Campionati Italiani. La segue sul podio in terza posizione Elisa De Santis (Atl. Concorezzo) che segna 10.26. Primato e minimo anche al maschile dove vince un ritrovato Mattia Arnaboldi (Atl. Cesano). Messo da parte un lungo inverno passato con il braccio ingessato, il brianzolo vince in 9.27 (+0.1) davanti al milanese Edoardo Paba (CUS Pro Patria), 9.41 al primo anno di categoria.

Ancora una doppietta milanese nei 2000 metri, dove Miriam Scerra (PBM Bovisio) fa gara a sé vincendo con il nuovo pb di 6:35.76. Primato e minimo anche per Simona Rossi (Geas) che chiude alle sue spalle in 6:47.55. Nelle Cadette ancora successi milanesi con Andrea Hapau (Atletica Punto It) negli 80 hs (12.15), Cristina Fava (CUS Pro Patria) nel peso (10.82 - foto sotto), Chiara Cioccolanti (Milano Atletica) nel giavellotto (32.24), e la 4x100 della Scuola Sportiva Atletica Punto It (Hapau, Grossi, Manetti, Zeli) che sfodera un notevole 50.90.

cinisello peso

Nelle gare dei Cadetti, spiccano due podi tutti milanesi. Nei 600 metri fanno doppietta gli uomini di casa dell'Atletica Cinisello, con Daniele Frezzato che vince in 1:25.63 (pb) davanti a Giovanni Coletta in 1:27.24. Terzo posto al fotofinish per Giorgio Beccalli (5 Cerchi Seregno) in 1:30.46.

cinisello 600

Nel lancio del giavellotto Andrea Caselotti (Atletica Punto It - foto sotto) "uccide" la gara con 45.48 al secondo lancio. Il resto del podio è sotto i 30 metri: Simone Ghezzi (Euroatletica 2002) lancia 28.16, Raffaele Casazza (SAO Cornaredo) 28.11. Vittoria in casa anche per Daniel Okoluku (CBA Cinisello) che domina i 100 hs in 14.03 (+1.5), ancora meglio però in batteria con 13.88 (+0.2), nuovo pb. Terzo posto per Luca Grossier (Athl. Villasanta) in 14.77.

cinisello giav

Nella staffetta 4x100 vittoria dei ragazzi del CUS Pro Patria Milano (Guerreschi, Liyana Guruge, Paba, Cappi) che chiudono in 46.56.

La giornata di gare si era aperta al mattino con le prove Ragazzi/e. Sono milanesi gli atleti più veloci del giorno. Lavinia D'Angelo (CUS Pro Patria Milano) infila un altro successo chiudendo i 60 metri in 8.51 davanti ad Ange Pala (CBA Cinisello) con 8.77. Francis Pala (CBA Cinisello - foto sotto) sorprende tutti (ma non troppo) e vince i 60 metri in 8.04, al primo anno di categoria. Superato il favorito Ossee Giuranna (Euroatletica 2002) con 8.17 ed Eric Jaroenkiat (Aspes) con 8.29.

cinisello 60rg 

Anche il vortex arride ai colori milanesi. Tommaso Suttora (Atletica Albiate) fa volare l'attrezzo fino a 58.99 mt, una delle migliori prestazioni della giornata, superando Andrea Baldo (Atletica Punto It) che arriva a 50.86. Sofia Sidenius (Atleticrlas2) lancia il nuovo primato personale con 42.53, davanti a Maria Zorat (Atl. Sovico) con 41.67. Nel salto in lungo Davide Giardina (Atl. Villasanta) è ancora una volta l'unico oltre i cinque metri: questa volta per lui 5.09.

DAVI.VIGA.

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY