Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Fidalmilano3 Fidalmilano_2 fidal_Milano_slideshow

Coni sidenius tetraB

Tre Coni al gusto... milanese! E' stata un'edizione più che positiva per l'atletica meneghina la fase regionale del Trofeo CONI Ragazzi/e, che si è svolta domenica 23 giugno a Varese in contemporanea con la finale regionale del Campionato di Società Prove Multiple Cadetti/e.

Il Trofeo Coni è una manifestazione nazionale riservata agli sportivi under 14, dove l'atletica partecipa con tre gare di prove multiple (tetrathlon). L'accesso è riservato ai vincitori della fase regionale: tre tipi di tetrathlon per Ragazzi e Ragazze. Dei sei atleti usciti dalla qualificazione ben 3 sono atleti milanesi, che prenderanno parte alla finale nazionale del trofeo in programma a Crotone ed Isola di Capo Rizzuto dal 26 al 29 settembre.

Su tutti svetta la vittoria della milanese Sofia Sidenius (Atleticrals2 - foto a destra) già campionessa provinciale di triathlon. La giovane multiplista che bene si difende anche nei cross, realizza l'ottimo punteggio di 3090 (unica atleta a superare i tremila punti) per conquistare il tetrathlon "B", quello con più partecipanti (18), composto da 60 e 600 metri, salto in lungo e vortex. Tutto pane per i suoi denti. Così la biancorossa stampa 9.02 nei 60, 4.12 nel lungo, 46.15 nel vortex e 1:44.92 nei 600 (930 pt). Dietro il vuoto: la varesina Sofia Parolin chiude staccata di oltre 300 punti.

Netto successo anche per Lucia Musumeci (Pol. Bienate Magnago - foto sotto), che con 2840 pt conquista il tetrathlon C (60 ostacoli, peso, lungo, 600). Per lei spicca il 10.10 negli ostacoli (886 pt), poi 4.34 nel lungo, 8.83 nel peso e 1:52.72 nei 600. Anche per lei il notevole vantaggio di 275 punti sulla prima delle avversarie.

Coni musumeci tetraCok

Una vittoria anche al maschile, e arriva non a caso dal doppio campione provinciale di triathlon e vortex. Tommaso Suttora (Atl. Albiate - foto sotto) conquista il tetrathlon B, ben pungolato da Luca Ruggeri della Cairatese. Per il brianzolo c'è l'8.78 nei 60 e il 4.28 nel lungo. Nel suo vortex arriva il vantaggio decisivo: 60.40 metri e 861 pt impossibili da eguagliare nei 600 metri. L'1:51.52 è sufficiente per mantenere un vantaggio di 62 punti.

Coni suttora tetraB

Doverosa menzione anche per i due sevesini dell'Atletica Gisa Francesca D'Alessandro e Gani Tabaku, rispettivamente seconda e terzo nel tetrathlon A (60 piani, alto, peso, 600) con 2545 e 2265 pt.

DAVI.VIGA.

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 15.00 alle 17.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

Chi è Online

Abbiamo 96 visitatori e nessun utente online