Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Fidalmilano3 Fidalmilano_2 fidal_Milano_slideshow

cornaredo cad2000mt

Meeting vero e proprio la riunione di domenica 23 giugno a Cornaredo, dove al Centro Sportivo "Sandro Pertini" era in programma la 5° prova del Gran Premio Fidal Milano, riservata alla categoria Cadetti/e. Il Memorial "Luciano Meregalli", una delle ultime gare in calendario per la categoria prima della pausa estiva, ha così richiamato atleti non solo da tutta la Lombardia ma anche da fuori regione. E quanto fuori!

Qualche esempio? Il salto triplo è stato vinto dal romagnolo Michael Barbiani dell'Atletica Rimini Nord Santarcangelo, che sulla pedana della SAO Cornaredo ha segnato il nuovo pb di 13.07, davanti al bresciano Stefano Zotti (12.76) e al bergamasco Luca Mobilia (12.35).

I 2000 metri Cadette hanno visto invece la vittoria addirittura della campionessa sarda Giulia Sotgia (Atletica Runner Oschiri, nella foto di Orazio Vezzosi), arrivata fin da Sassari in caccia del minimo sulla distanza. Per lei netto miglioramento sullo stagionale con 6:56.74, ma tempo che non le basta ancora per il pass tricolore (6:53.00) né per migliorare il pb segnato agli Italiani dell'anno scorso (6:53.55). Gara in solitaria per lei, con la valtellinese Elisa Rovedatti seconda in 7:14.12 e Tarikua Majocchi (Atl. Cernusco) in 7:19.49. Al maschile notevole il 5:59.90 del bergamasco Alessandro Morotti (Atl. Brusaporto), nuovo primato personale, davanti a Tommaso Losma (Atl. Valle Brembana) con 6:05.09 e al brianzolo Lorenzo Ercolin (5 Cerchi Seregno) con 6:13.54, entrambi migliorati.

Vittoria "fuori regione" anche nel salto in lungo, dove la novarese Giada Carta (Team Mercurio) migliora di 4 cm il pb per arrivare a 5.18: per il minimo le mancano ancora 2 cm, purtroppo. Terza Chiara Penati (Atletica Desio) con 4.85. Negli 80 metri successi di Veronica Zaina (GSA Brugherio) al fotofinisch su Alessia Zeli (Atletica Punto It) con 10.67, e di Rae Singh (Arvedi Cremona) in 9.38 (pb) davanti a Liyana Guruge e Paba del CUS Pro Patria in 9.45. Nei 300 metri il campione provinciale Federico Spertini (Riccardi) segna 37.56, al femminile domina Alice Brambilla (Atl. Concorezzo) con 42.64.

Nel salto in alto si migliora e di molto Elisa Muraro (Geas Atletica) con 1.57, nel giavellotto vincono Simone Ghezzi (Euroatletica 2002) con 33.33 e Lucrezia Barucci (Atletica Meneghina) con 29.18. Sulla pedana del lancio del peso, Andrea Andaloro (Atletica Concorezzo) arriva a 10,85, mentre Cristina Fava (CUS Pro Patria Milano) allunga la sua striscia di vittorie con 10,96. Nei 3000 metri di marcia successo senza affanni per la campionessa provinciale Anna Tettamanti (CUS Pro Patria) in 16:29.10.

Lem staffette 4x100 registrano le vittoriedell'Atletica Brezzo in 47.52 e della Polisportiva Carugate in 53.80.

Fotoalbum delle gare a cura di Orazio Vezzosi sulla nostra pagina Facebook: LINK.

 

DAVI.VIGA.

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 15.00 alle 17.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

Chi è Online

Abbiamo 159 visitatori e nessun utente online