Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Fidalmilano3 Fidalmilano_2 fidal_Milano_slideshow

pista atletica

Giù il sipario sul calendario estivo provinciale. Ieri a Carugate (Mi) si è svolto il "Meeting di chiusura", riunione che ha coinvolto i giovani delle categoria Ragazzi/e e Cadetti/e e gli Assoluti, impegnati nei 400 mt. Programma agile e veloce dedicato alle distanze più brevi e spurie.

Giù il sipario ma su le mani per applaudire, questa volta due tra i più giovani in campo.

Attesa alla vigilia, la milanese Alice Minelli (Atleticrals2-Teatro alla Scala, foto Orazio Vezzosi), cat. Ragazze, ha sbalordito la pista della Polisportiva Carugate con una entusiasmante galoppata solitaria sui 600 mt. Per lei che ha già corso in questa stagione i 1000 in 3:02.02, c'è stato un progresso abissale sul tempo dello scorso anno. Quasi 9 secondi in meno per andare a segnare 1:36.90! Difficile fare raffronti e classifiche in questa categoria, però un paio di indicazioni si possono dare per valutare il tempo realizzato. Alla sua età, Marta Zenoni aveva corso la distanza in 1:40.7. La miglior prestazione italiana per la categoria Cadette (due anni più grandi) è di 1:32.27 di Eleonora Vandi.

Molto bene alle sue spalle anche Sofia Mariani (US Sangiorgese), vincitrice quest'anno della 5 Mulini e del Cross per Tutti, che ha corso in 1:45.16. Confronto un po' impietoso con la gara maschile, dove Tommaso Orizio (PBM Bovisio) ha vinto in 1:42.20 davanti a Giacomo Secchi (Atl. Concorezzo - 1:42.70). 

Il secondo applauso di giornata è per Francis Pala (CBA Cinisello Balsamo). Campione provinciale in carica, Francis è da due stagione il milanese più veloce della categoria Ragazzi. In questa brevissima stagione, ha alzato il tiro ben oltre l'orizzonte meneghino. Ieri a Carugate ha vinto i 60 piani in 7.58, suo nuovo primato e, al momento, miglior tempo dell'anno in Italia (c'è un 7.1 manuale del siciliano Simone Gilberto). Grande volata anche nei 150 mt, dove ha fermato il cronometro a 18.28. Alle sue spalle Daniele Inzoli (CUS Pro Patria Milano), al primo anno di categoria, con 20.54.

Nelle altre gare di velocità, Maria Campanella (Atl. Melzo) ha vinto i 60 Rag con 8.68 (Alice Dalla Vecchia, CBA Cinisello - 8.72). Tra i Cadetti/e, negli 80 mt Dennis Ferrante (CBA Cinisello) 9.88 e Martina Brambilla (GSA Brugherio) 10.50. Nei 300 piani, Francesco Frumento (CBA Cinisello) con 38.80 e Maya Melotto (Atl. Cesano) con 45.34. I 400 assoluti vanno a Mattia Seveso (CBA Cinisello) con 51.46 e Sofia Della Torre (CBA Cinisello) con 1:01.56.

Nei 1000 mt Cadetti/e, bella sfida tra Gani Tabaku (Atl. Gisa) e Nicolò Piccin (La Fenice), finita 2:47.96 contro 2:48.90. Al femminile, solitaria Adriana Bellomo (Riccardi) in 3:29.64.  

DAVI.VIGA.

SEGUICI SU: Instagram @atletica_milano | Facebook www.facebook.com/fidalmilano | Twitter @fidalmilano  

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 15.00 alle 17.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

Chi è Online

Abbiamo 66 visitatori e nessun utente online

Calendario Articoli

October 2020
Mo Tu We Th Fr Sa Su
28 29 30 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1