Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Fidalmilano3 Fidalmilano_2 fidal_Milano_slideshow

La 3° edizione del "Roccolo Cross Country" sarà il teatro della seconda tappa del Cross per Tutti, in programma domenica 19 gennaio tra i campi e i boschi di Canegrate, nell'alto milanese. In casa dell'Atletica P.A.R. Canegrate si registra con soddisfazione il dato uscito dalle iscrizioni del giovedì: i pettorali degli atleti del circuito hanno superato quota 2600, ovvero 500 in più rispetto alla gara inaugurale di Cesano Maderno.

Ridisegnata e allungata la zona di partenza, il percorso sarà caratterizzato dalla presenza di due zone ben differenti: una piatta e dritta tra campi coltivati, l'altra molto nervosa e ondulata all'interno del bosco. Non mancheranno risultati a sorpresa a partire dalle ore 9.00 in via Terni. 

Dalle ore 11.15 le categorie giovanili, con l'assegnazione del titolo di Campione provinciale per la categoria Ragazzi/e. Solo per questa volta le gare Ragazzi saranno uniche e non suddivise per età, occasione per vedere all'opera inisieme neofiti ed esperti. 

Tra i Ragazzi attenzione ai protagonisti di gara 1, ovvero Tommaso Orizio, Giacomo Secchi e Alessandro Zanghi, ma attenzione al debutto di Romeo Ravà (CUS Pro Patria Milano), secondo al Campaccio, e al talentuoso Gianluca Duoccio, vincitore a Cesano tra i 2008.

Nella gara Ragazze, la coppia della Geas con Ludovica Pinna e Rebecca Borgonovo sarà opposta alle due Euroatletica Giorgia Franzolini e Alessandra Boca. Occhi puntati anche su Viola Zappa (CUS Pro Patria), assente a Cesano. Fuori concorso ma pronta ad animare la gara sarà la piemontese Silvia Signini (Coop Libera Borgomanero), già terza al Campaccio.

Nuova gara e nuovo parterre per gli aspiranti vincitori della prova "elite" maschile (ore 9.40). Assente il vincitore di gara 1 René Cuneaz, luci puntate due medagliati dei Campionati italiani. Ci sarà Andrea Astolfi (CUS Pro Patria Milano), bronzo nella maratona tricolore di Ravenna, e il suo compagno di squadra Filippo Dallù, terzo nelle siepi tra gli under 23. Pronto a dire la sua anche il triatleta Thomas Previtali (US Atl. Vedano), grande protagonista e secondo lo scorso anno. Attesi nel gruppo di testa anche il resto dei cussini milanesi con Edoardo Melloni, Alexis Canal Caceres Dario Rognoni .

Parte senza una favorita d'obbligo, al momento, la gara femminile (ore 10.20), dove la sorpresa potrebbe venire dalla giovane junior al primo anno di categoria Sara Gandolfi (Atletica Gisa). La campionessa uscente della categoria Allieve è stata già terza a Cesano e stavolta potrebbe fare il colpaccio. Avversarie principali saranno le altre junior Susanna Marsigliani (Fanfulla) ed Erica Maculan (Cus Insubria).

Nella gara maschile under 20 (ore 10.50) ancora una volta il pronostico è per Marco Zanzottera (US Sangiorgese), che a Cesano ha allungato la sua striscia di imbattibilità con una volata perentoria. Proveranno a fermarlo i due fondisti della Nuova Atletica Astro Matteo Pintus e Lorenzo Cipriani, insieme ai triatleti Guglielmo Girardi e Leonardo Cantù.

Tra i Master over 50 (ore 9.00) è previsto il ritorno in gara dei due ex azzurri Paolo Donati (Ondaverde) e Massimo Martelli (Road Runners Club Milano), protagonisti da anni di sfide sempre appassionanti.

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY