Il Grande Running si conferma di casa sotto la Madonnina. Oggi domenica 16 maggio, la Generali Milano Marathon 2021, organizzata da RCS Sports & Events, ha fatto registrare il miglior crono dell’anno a livello mondiale e il miglior crono di sempre sul suolo italiano maschile e femminile. 

Il keniano Titus Ekiru e l'etiope Hiwot Gebrekidan Gebremaryam, imponendosi nella prova maschile con 2h02’57” e con 2h19’35” tra le donne, hanno demolito i record all-comers italiani della maratona, corsa con un clima ideale (fresco e asciutto) e su un percorso velocissimo (un circuito di 7,5 chilometri da percorrere 5 volte dopo un primo giro di 4.695 metri).

A conferma del valore delle prestazioni, le statistiche dicono che a livello maschile i primi quattro classificati hanno corso sotto la miglior prestazione mondiale dell'anno e che il crono sia del vincitore sia della vincitrice è il migliore di sempre tra quelli realizzati a maggio.

CLASSIFICA MASCHILE
1.          Ekirus Titus, Kenya, 2h02'57"
2.          Kipyego Reuben Kiprop, Kenya, 2h03'55"
3.          Kiptum Barnabas, Kenya, 2h04'17"

CLASSIFICA FEMMINILE
1.         Gebremaryam Hiwot Gebrekidan, Etiopia, 2h19'35"
2.         Mutgaa Racheal Jemutai, Kenya, 2h22'50
3.         Chumba Eunice Chebichi, Bahrain, 2h23'10"

Primo italiano in classifica, l'emiliano Alessandro Giacobazzi (Aeronautica), 29° con il tempo di 2h17'36", il milanese Stefano Meroni (Corro Ergo Sum) 42° con il personale di 2h26'50". Tra le donne, prima italiana la siciliana Anna Incerti (Fiamme Azzurre) 17° con 2h31'17". Claudia Gelsomino (PBM Bovisio) segna il nuovo record italiano master F50 con 2h52'41", Valentina Dameno (DK Runners) ha chiuso la classifica con 2h52'27".

maratona milano2021 START

Ma la giornata non si è esaurita con la prova dei corridori élite. Alle 9.30 ha preso il via la 10 KM Competitiva, che si è disputata su un circuito di 5 chilometri percorso due volte. Alla partenza 750 runner, ai quali si sono aggiunti i 1.320 team che hanno dato vita alla Lenovo Relay Anywhere, per un totale complessivo di 5.280 runner.

Nella sfida sui 10 km, rientro vincente per Sara Galimberti (Bracco Atletica), ora seguita da Giorgio Rondelli, che dopo la maternità si rimette un pettorale per conquistare la gara in 35:42, davanti a Mara Ghidini (Atletica Brescia) 36:25, Najla Aqdeir (Sprint Academy) 37:54, Lisa Migliorini (Runner Team 99) 39:05 e Francesca Toschi (CUS Pro Patria Milano) 39:36.

Nella gara maschile, vinta dal bresciano Francesco Agostini (Atl. Casone Noceto) in 30:33, terzo posto per il brianzolo Filippo Ba (GA Vertovese) 31:42 e quarto lo junior Carlo Bedin (Team-A Lombardia) 32:40.

fonte: comunicato degli organizzatori

SEGUICI SU: Instagram @atletica_milano | Facebook www.facebook.com/fidalmilano | Twitter @fidalmilano  

 

 

 

 

RUBRICA TELEVISIVA

3Atletika

FOTOGALLERY

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 15.00 alle 17.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

 

Fidal Comitato Provinciale Milano

Viale Repubblica Cisalpina, 1
Arena Civica “G. Brera
20154 MILANO
Tel. 02.33605803, Fax.02.34535111
Mail cp.milano@fidal.it

P.IVA 01384571004
C.F. 05289680588

Usiamo i cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.